A.S.D.MUMONDAIGAKU
A.S.D.MUMONDAIGAKU

PRENOTA IL TUO MASSAGGIO ONLINE!!

MASSAGGI E BENESSERE

Il CENTRO YUGENKAN fornisce vari trattamenti per il benessere della persona.

La mescolanza di vari trattamenti permette di trovare la strada migliore per ogni singola persona.

Le sedute si tengono singolarmente e su appuntamento

- Chiamando direttamente Milo Giovanelli tel. 3393760911

- Prenotando online usando l'apposito tasto qui sopra.

 

Qui di seguito i trattamenti disponibili

GINNASTICA POSTURALE

Buona parte dei dolori e problemi fisici derivano da una scorretta postura del corpo.

Questo tipo di ginnastica, adatto a chiunque, utilizza esercizi atti a far lavorare i muscoli posturali per riequilibrare il corpo e togliere tensione dalle zone problematiche.

DIPLOMA NAZIONALE RICONOSCIUTO DAL CONI

MASSAGGI

COS’E’ UN MASSAGGIO?

Il Massaggio è un contatto che si verifica fra 2 tessuti di tipo biologico il quale, attraverso lo sviluppo di manualità, apporta dei risultati di tipo meccanico diretto o di tipo riflesso indiretto.

Durante una seduta l’operatore non tocca solo la parte fisica della persona, ma con le sue manovre, riesce ad agire anche a livello emozionale, psichico.

Al termine del massaggio infatti, sia la parte fisica che quella psichica si ritrovano quasi sempre in equilibrio.

 

PRECAUZIONI E CONTROINDICAZIONI

Il massaggio non ha particolari controindicazioni, ma in alcune situazioni è opportuno evitarlo, ad esempio:

  • MALATTIE CONTAGIOSE
  • FEBBRE E STATI INFLUENZALI
  • FERITE APERTE
  • MICOSI DELLA PELLE
  • FRATTURE ( NON PRIMA DI UN CERTO NUMERO DI GIORNI)
  • GRAVI FLEBOPATIE
  • NECROSI
  • ISUFFICIENZA CARDIACA CON EDEMI PRESENTI AGLI ARTI INFERIORI E PACEMAKER
  • GRAVIDANZA, GENERALMENTE NON PRIMA DEI 3 MESI
  • TUMORI E PER I SUCCESSIVI 5 ANNI DOPO LA GUARIGIONE

 

COME SCEGLIERE UN MASSAGGIO?

Per scegliere un massaggio rispetto ad un altro bisogna conoscerne le principali caratteristiche in modo da comprendere se effettivamente è il veicolo giusto per ciò che vogliamo ottenere. Nel caso in cui si intenda risolvere un problema senza avere l’incombenza della scelta di un massaggio rispetto ad un altro basta informare il massaggiatore su ciò che si sta cercando. Spesso la combinazione di differenti tecniche può portare ad ottimi risultati.

 

MASSAGGIO RILASSANTE, DRENANTE:

Questo massaggio utilizza principalmente la parte tecnica del Massaggio Svedese. Trattamento che nasce intorno al 1800 grazie al medico e fisioterapista Pehr Henrik Ling, che sistematizzò le varie tecniche di massaggio all’interno di un unico metodo.

Questo tipo di trattamento ha effetti rilassanti, tonificanti, drenanti e decontratturanti, ottiene inoltre:

  • MIGLIORAMENTO DELLA CIRCOLAZIONE
  • STIMOLAZIONE LINFATICA
  • ELIMINAZIONE DELLE CELLULE MORTE RENDENDO QUINDI LA PELLE PIU’ BELLA
  • DIMINUZIONE DELLO STRESS ACCUMULATO
  • MIGLIORAMENTO DELLA DIGESTIONE E DELLA PERISTALSI
  • MIGLIORAMENTO DELLA RESPIRAZIONE, CREA UNA RESPIRAZIONE PIU’ LENTA E PROFONDA
  • POTENZIAMENTO DEL SISTEMA IMMUNITARIO
  • AUMENTO DEL FLUSSO DI OSSIGENO NEI TESSUTI.

Si esegue sul lettino, con l’ausilio di olio per massaggi, è necessario indossare solo un costume 2 pezzi oppure abbigliamento intimo.

DURATA: 60 minuti.

 

 

MASSAGGIO DECONTRATTURANTE: trattamento profondo che nasce per rilassare e distendere la muscolatura, ha lo scopo di sciogliere le tensioni e le contratture, di alleviare il dolore muscolare localizzato in aree specifiche del corpo e di raggiungere una generale condizione di benessere.

Oltre agli sportivi, che praticano con frequenza massaggi decontratturanti anche a scopo preventivo, questo tipo di massaggio è valido per chi viene colpito da una contrattura o da tutti coloro che manifestano fastidi e dolori alla zona lombare o cervicale, risulta quindi un ottimo strumento per ottenere un rilassamento generale e di prevenzione.

La base tecnica utilizzata mescola la parte occidentale a quella orientale, utilizzando anche metodologie legate allo Shiatsu e al Tuina, oltre al trattamento dei Trigger Point.

SHIATSU

Lo Shiatsu è un’antica forma di trattamento Giapponese, ma di chiara derivazione cinese, che si basa sul principio di aiutare l’energia propria di ogni essere vivente a circolare correttamente lungo i canali energetici del corpo umano, comunemente chiamati meridiani, i quali presiedono a specifiche funzioni psicologiche, emotive, mentali e fisiche. Letteralmente significa pressione con le dita, ma in realtà, il termine si può tradurre in diverse maniere dal momento che ha alle spalle una miriade di tendenze.

TUINA:

questo trattamento utilizza una parte, quella legata alle tecniche manuali, del massaggio tradizionale cinese, che nel 1998 è stato riconosciuto dall’OMS come un massaggio curativo per:

  • CERVICALGIE
  • DORSALGIE
  • LOMBALGIE
  • LOMBO SCIATALGIE
  • LESIONI DEI TESSUTI MOLLI DELLA SPALLA
  • EPICONDINITE,
  • TUNNEL CARPALE
  • DOLORI AGLI ARTI INFERIORI

TRATTAMENTO DEI TRIGGER POINT:

La dottoressa Janet Travell e il dottor David Simons hanno definito il Trigger point come “un’area localizzata, altamente irritabile, di peculiare dolorabilità in un nodulo di una banda tesa, palpabile, di un muscolo”. Sono delle piccole contratture che si formano nei muscoli generando, come conseguenza, malessere cronico. Hanno origine in seguito a uno stress, una postura scorretta, un incidente, una caduta, una malattia, una tensione emozionale, una carenza nutrizionale.

Unita spesso a un TRATTAMENTO DECONTRATTURANTE, la manipolazione dei TRIGGER POINT  porta grandi benefici, andando a migliorare situazioni come:

  • DOLORI MUSCOLARI PERSISTENTI
  • DOLORI ALLA PARTE INFERIORE DELLA SCHIENA
  • LESIONI E STRAPPI DA ATTIVITA’ SPORTIVE
  • GOMITO DEL TENNISTA
  • DOLORI AL COLLO E ALLA MASCELLA
  • ARTRITE
  • MAL DI TESTA
  • GINOCCHIA E PIEDI DOLORANTI
  • TRAUMI DA INCIDENTI
  • DOLORI ALLE ARTICOLAZIONI
  • SINDROME DEL TUNNEL CARPALE

Si esegue sul lettino, con l’ausilio di olio per massaggi, è necessario indossare solo un costume 2 pezzi oppure abbigliamento intimo.

DURATA: 60 minuti

 

RIFLESSOLOGIA PLANTARE: trattamento di microstimolazione puntiforme sui piedi dalle origini antichissime, sviluppato tra l'India e la Cina nel 5000 a.c.

Nel 1913 in Occidente fu William H. Fitzgerald, un medico americano otorinolaringoiatra, a rinnovare l’interesse per questa pratica. Alcune sue scoperte e osservezioni su certi effetti, soprattutto analgesici, ottenuti esercitando delle pressioni in determinati punti del piede, diedero l’avvio a quella che oggi è la moderna riflessologia.

La riflessologia plantare ha numerosi benefici, è infatti in grado di:

  • MIGLIORARE LA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA
  • ELIMINARE LE VARIE TOSSINE
  • RIDURRE TENSIONI E STRESS
  • ATTIVARE IL SISTEMA ENDOCRINO
  • DISGREGARE I DEPOSITI DI CRISTALLI ACIDI ACCUMULATI
  • MANTENERE IL CORPO IN PERFETTO EQUILIBRIO DI SALUTE
  • REGOLARIZZARE LE FUNZIONI ORMONALI DELL’APPARATO GENITALE SIA MASCHILE CHE FEMMINILE
  • MIGLIORARE LA SALUTE DELL’APPARATO DIGERENTE
  • RIDURRE INFIAMMAZIONI A LIVELLO DI OCCHI E ORECCHIE
  • RIPRISTINARE IL POTERE CURATIVO PRESENTE IN OGNUNO DI NOI

È inoltre utile in caso di:

  • MAL DI TESTA
  • DOLORI ARTICOLARI
  • INFIAMMAZIONI DEL SISTEMA URINARIO
  • PROBLEMI MESTRUALI
  • INSONNIA
  • MENOPAUSA
  • CISTI OVARICHE

Si esegue sul lettino, con scoperti solo le gambe fino alle ginocchia e i piedi.

DURATA: 45- 60 minuti

 

MASSAGGIO ZONA CERVICALE:

Questo trattamento utilizza manovre e manipolazioni per agire su tutti i muscoli che causano cervicalgie.

Si esegue sul lettino, con l’ausilio di olio per massaggi, è necessario indossare solo un costume 2 pezzi oppure abbigliamento intimo.

DURATA: 60 minuti.

 

MASSAGGIO TRADIZIONALE THAILANDESE LEGGERO:

Il massaggio thai è frutto di una lunga storia che sconfina nella leggenda. Fu codificato nel V secolo a.C. dal medico indiano Shivago, considerato ancora oggi in Thailandia“Padre della medicina”.
è lecito supporre che Shivago abbia utilizzato nella sua codifica tradizioni mediche provenienti soprattutto dall'India e anche dalla Cina, dal Sud-est asiatico, dalla medicina popolare e dalle pratiche sciamaniche.

L’elemento che, su tutti, caratterizza il massaggio thai è il mix di trattamenti di cui si compone che prendono ispirazione dalle dinamiche della digitopressione tipiche della medicina tradizionale cinese e del massaggio ayurvedico, senza dimenticare il classico stretching assistito che attinge in modo spiccato dalle metodologie canoniche dello yoga di origine indiana.
Sono numerosi, nel massaggio thailandese, benefici e vantaggi per coloro che si sottopongono in modo regolare ai numerosi trattamenti previsti dalla disciplina. Il massaggio thai, infatti, non solo è in grado di stimolare il corpo a liberare l'energia contenuta e trattenuta al suo interno, ma permette anche di riattivare ed aumentare l'intera attività vascolare, elemento fondamentale per favorire la corretta e costante eliminazione delle tossine.
Ciò lo rende molto indicato per chi presenta patologie legate a nevralgie e lordosi. Non solo: la natura più profonda del massaggio thailandese fa sì che i suoi benefici siano sostanziali sia nei disturbi legati all’insonnia che in quelli, ancora più gravi, tipici della depressione.

Ma oltre alle potenzialità rilassanti, il massaggio thai abbina un potere curativo concreto, migliorando le funzionalità a livello di sistema nervoso. In questo modo i benefici della pratica orientale rappresentano un vero toccasana in caso di dolori muscolari, contratture, tensioni emotive, sciatalgie, dolori cervicali e reumatici che, grazie al massaggio thailandese, possono essere alleviate nel giro di pochissimo tempo.
L’azione sulle articolazioni e sui muscoli, infatti, è decisamente efficace anche nei soggetti con sintomatologie acute. Inoltre, il suo potere stimolante sul sistema cardiovascolare aiuta anche a regolare la pressione cardiaca. Grande merito va all’efficace azione che il massaggio ha sui canali energetici del corpo, chiamati tecnicamente Sen. La stimolazione sui punti focali, infatti, permette all’uomo di beneficiare degli effetti positivi sia a livello corporeo ma anche sulla mente, agendo al meglio contro le forme psicosomatiche di malessere.

nella versione più soft le monovre sono tali da potersi adattare a tutti i tipi di fisici e problematiche.

 

Questo massaggio si esegue a terra su futon, vestiti con abiti comodi che permettano la mobilità.

Durata: 120 minuti

 

MASSAGGIO TRADIZIONALE THAILANDESE PROFONDO:

Questo massaggio fa sempre parte del Tradizionale thailandese, comprende però manovre più profonde e intense.

 

Questo massaggio si esegue a terra su futon, vestiti con abiti comodi che permettano la mobilità.

Durata: 120 minuti

 

MASSAGGIO TRADIZIONALE THAILANDESE TOK SEN:

E' una particolare tecnica di percussioni dei meridiani energetici. L'origine è Cino- Thailandese, è un massaggio che utilizza strumenti in legno che ricordano il martello e lo scalpello e attraverso leggere ma decise pressioni sui muscoli crea onde di benessere che si propagano per tutto il corpo. In origine veniva utilizzato per rilassare i lavoratori che tornavano stanchi dal lavoro nelle risaie: per questo motivo è molto utile contro l’affaticamento muscolare degli sportivi, ma anche per risolvere problemi posturali e dolori a cervicale, schiena, gambe, spalle. Ha un ottimo potere drenante.

 

Questo massaggio si esegue a terra su futon, vestiti con abiti comodi che permettano la mobilità.

Durata: 120 minuti

 

TAPING ELASTICO:

Questo metodo nasce nel 1973, quando il celebre chiropratico giapponese Kenzo Kase riuscì a mettere a punto una innnovativa metodologia di trattamento per la cura dei traumi, non invasiva e non farmacologica, basata sui principi della kinesiologia.

Il taping elastico fu utilizzato per migliorare le prestazioni degli atleti asiatici alle olimpiadi di seul del 1988 e da allora la sua ascesa è stata continua.

Il concetto base del Taping consiste nell'applicare un bendaggio con un nastro elastico comprendente uno strato di cotone dello spessore di pochi millimentri, cosparso di adesivo privo di lattice. Lo scopo è creare spazio tra i tessuti in modo che vada a stimolare il naturale metabolismo cellulare per potenziare le capacità di guarigione del nostro organismo.

Questo trattamento è molto indicato per gli sportivi ma anche per chi ha problemi fisici muscolari di vario genere, esso infatti aiuta a:

- MIGLIORARE IL DRENAGGIO LINFATICO POTENZIANDO LA VASCOLARIZZAZIONE

- RIDURRE L'INFIAMMAZIONE, LA FATICA E IL DOLORE MUSCOLARE

- MIGLIORARE LA POSTURA.

 

Durata: 30 minuti

 

COPPETTAZIONE

La Coppettazione è una tecnica di origine cinese.

Conosciuta anche come cupping, implica una vera e propria aspirazione sulla pelle a livello locale tramite coppette.
Si tratta di un sistema cui si ricorre spesso in caso di ristagno energetico che si tramuta in blocco anche a livello fisico.Questa tecnica è ottima per sbloccare il sistema sanguigno e quello linfatico.

Quando ci sono blocchi a livello linfatico si manifestano infiammazioni come la cellulite, che è a tutti i livelli un ristagno di acqua all'interno dei tessuti, il corpo la trattiene e con essa motle emozioni. In tutti questi casi la coppettazione è fenomenale.

Molto utile inoltre per alleviare dolori muscolari, rimette in circolo i liquidi nel corpo e aiuta tutti gli organi interni, è ottima anche per alleviare dolori che derivano da freddo o poco movimento, nei casi di artrosi, di arti inferiori e superiori costantemente freddi per via dell'umidità.

In linea generale, andando a richiamare il sangue nella zona interessata, la coppettazione va a ristabilire l'armonia a livello del corpo, anche dopo un trauma. Si migliora soprattutto in termini di condizioni di rigidità.

La Coppettazione eseguita è detta "A FREDDO" ovvero tramite l'aspirazione dell'aria tramite una pompetta o direttamente creando un sottovuoto Durata una coppetta di silicone, non si ultilizza quindi alcun tipo di fuoco o fonte di calore.

Può essere mobile o statica a seconda della problematica da trattare.

Può essere abbinata ad un massaggio per migliorarne l'effetto.

 Durata: 30 minuti

 

MASSAGGIO DI RIASSETTO POSTURALE:

Questo Massaggio comprende una serie di manovre atte a ristabilire il giusto equilibrio agendo sui muscoli posturali. La postura scorretta è intatti una delle principali cause dei vari dolori muscolari che affliggono le persone.

Questo massaggio, unito a esercizi di postura mirati e personalizzati, migliora notevolmente queste problematiche.

Si esegue su lettino, con parziale utilizzo di olio, presentarsi con costume da bagno 2 pezzi o in intimo.

Durata: 60 min.

MILO GIOVANELLI risponde alla figura di MASSAGGIATORE DEL BENESSERE e utilizza un insieme di tecniche di massaggio per ottenere il miglior risultato possibile a seconda della casistica affrontata e della persona che necessita il trattamento.

L'attività di Massaggiatore del Benessere rientra nell'ambito della Legge 14 Gennaio 2013 N°4 "Professioni non Organizzate", approvata in data 14 Gennaio 2013 da Camera e Senato e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale N°22 del 26 Gennaio.

Contatti

Ci potete contattare ai numeri:

 

M°Milo Giovanelli

tel.3393760911

 

Istruttore Claudio Collina

tel. 3393700076

 

Potete usare il nostro MODULO ONLINE.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© A.S.D.MUMONDAIGAKU Sede legale via Castagneti 15 40035 Castiglione dei Pepoli (BO) P.Iva: 03627171204